giovedì 24 giugno 2010

SCUOLA ELEMENTARE "GHERARDINI" DI VIA CITTADINI: ALCUNE PRECISAZIONI DI CLAUDIO CONSOLINI

In merito alla situazione della scuola di via Cittadini sono arrivate alcune precisazioni dal Pres. di Zona 8 Claudio Consolini che pubblichiamo
 
Negli ultimi anni nell'edificio sono stati fatti parecchi interventi(sistemazione del tetto, sostituzione della caldaia, riqualificazione della palestra, interventi vari per problematiche contingenti...) per poter sempre e comunque garantire il diritto d'istruzione e  la sicurezza di tutti coloro che frequentavano il Plesso. Ho insegnato per 23 anni in quella scuola, fino al 2006, e assicuro che l'offerta formativa  è sempre stata di buon livello e anche l'edificio, nonostante non fosse "bellissimo",  offriva spazi per laboratori, per classi dedicate al sostegno e per il recupero anche individualizzato.  Certo, la scuola necessitava di un buon lifting ( negli ultimi anni le iscrizioni, anche  per l'aspetto "esteriore"  del Plesso , erano in calo). Sono stato anch'io, insieme aii genitori, tra i più accesi sostenitori della necessità di una ristrutturazione generale. In qualità di insegnante, ma  poi come Consigliere di Zona prima e Presidente di Zona poi ho fatto tutto il possibile per ottenere la decisione ufficiale della ristrutturazione. Finalmente quella decisione è arrivata!!!!   Si poteva prevedere  che certi lavori così importanti non si potessero  fare da un giorno all'altro, ma  del resto non si poteva certo continuare con interventi tampone sull'edificio (anche l'ingresso principale era ormai inutilizzabile). Voglio ricordare che le pratiche burocratiche per una ristrutturazione (analisi della situazione, progetti, appalti...)  iniziano solo da quando la decisione definitiva viene presa dal Comune,  non prima!   Vi assicuro che anche come cittadino e come ex insegnante,  non vedo l'ora di vedere la "mia" ex scuola di via Cittadini rimessa a nuovo e spero proprio che i   tempi di realizzazione siano i più brevi possibili! Continuerò a seguire l'iter burocratico e dei lavori costantemente! Claudio Consolini

1 commento:

  1. Era tutto pronto, i lavori dovevano iniziare a settembre 2011, ma ancora ( ottobre 2012) non sono iniziati. E sì che adesso c'è una amministrazione di centro-sinistra... ma nonostante questi ritardi, non si sentono più lamentele da parte di comitati e cittadini...
    Claudio Consolini - ex Presidente Zona 8

    RispondiElimina