venerdì 16 settembre 2011

L'ASSESSORE MAJORINO IN VISITA A QUARTO OGGIARO

DA QUARTO OGGIARO OGGI SONO INIZIATE LE NOSTRE VISITE SETTIMANALI NEI QUARTIERI DI MILANO
 "Occupazioni abusive, rilevate dalla polizia locale e da Aler, e mancanza di lavoro e formazione, testimoniata dalle associazioni e dagli stessi cittadini: l'assessore alle politiche sociali Pierfrancesco Majorino stamani a Quarto Oggiaro ha toccato con mano le due maggiori problematiche del quartiere, incontrando i cittadini e visitando le realta' virtuose "di un posto che molto spesso viene associato solo ai suoi problemi". La visita a Quarto Oggiaro è la prima di una serie annunciata dall'assessore nei quartieri milanesi
.
Nel solo quartiere secondo le forze dell'ordine che stamani hanno accolto l'assessore, ci sono "almeno alcune centinaia di occupanti abusivi, un fenomeno che qui e' stato storicamente organizzato dalla 'ndrangheta - ha precisato Majorino - ci troviamo ad affrontare quindi un problema di criminalita' organizzata".
Il tema sara' oggetto di un lavoro interassessorile con la "collega" Lucia Castellano, "ma non sono cose che si risolvono in un mese - ha aggiunto -, inoltre finora l'amministrazione non e' mai stata abbastanza pronta ed efficace".
Sul fronte della mancanza del lavoro, l'amministrazione mettera' presto in atto un "piano contro la poverta' e la precarieta' assieme all'assessore Tajani - ha spiegato Majorino - per mettere a sistema tutti gli interventi dal fondo anticrisi all'avviamento al lavoro e alla fondazione Welfare, per offrire maggiore capacita' di comprensione delle  diverse opportunita' ed iniziative oggi magari poco visibili".
L'incontro di oggi, per l'assessore, e' il primo di una serie di visite settimanali nei quartieri della citta', "non solo in quelli perifierici, ma anche in zone dove esistono ancora potenzialita' o problematiche inespresse - ha spiegato - da qui alla fine del mio mandato saro' presente perche' ancora di più' in questo periodo e' essenziale avere un contatto quotidiano con i servizi sociali e con i cittadini: non ha senso governare questa citta' all'interno di una sala chiusa".
Nelle prossime settimane, le prossime tappe dell'assessore saranno via Paolo Sarpi, il 22 settembre, Ponte Lambro, il 28 settembre, e Gratosoglio il 6 ottobre."
(OMNIMILANO) Milano, 15 SET

Nessun commento:

Posta un commento