sabato 10 dicembre 2011

SENZA MEMORIA NON C'E' FUTURO, RICORDIAMO PIAZZA FONTANA A VILLA SCHEIBLER

Domenica 11 dicembre dalle 14.30 in Villa Scheibler.
 E' il 42° anniversario della strage di Piazza Fontana, un evento che ha segnato profondamente la storia della democrazia in Italia. Una mano fascista, una regia ben inserita nei luoghi di potere e dello stato ha cercato di fermare le conquiste del movimento operaio che si andavano affermando nel solco della attuazione nostra Costituzione: condizioni salariali più eque,  il diritto alla salute, il diritto alla studio, il diritto ai servizi sociali, la parità dei diritti uomo-donna erano al centro delle lotte dell'autunno caldo del 1969. Ricordare quel momento, anche per quelli che non erano ancora nati o erano fanciulli, è essenziale per affrontare i problemi dell'oggi, dove la "crisi" potrebbe essere usata per mettere in discussione proprio i diritti essenziali sanciti dalla Costituzione.
Per questo motivo come sezioni dell'ANPI di Zona 8 abbiamo organizzato per Domenica 11 dicembre dalle 14.30 in Villa Scheibler un'iniziativa che a partire da una riflessione sul ruolo della classe lavoratrice per l'affermazione della democrazia e per l'abbattimento del nazifascismo vuole stimolare una prima riflessione sull'oggi e sul come possiamo affrontare la crisi attuale tutelando i più deboli e i diritti di tutti.
Ciao a tutti
Emilio e Giovanni

anpi quarto oggiaro
anpiquartooggiaro@gmail.com
 

Nessun commento:

Posta un commento