martedì 6 dicembre 2011

Un regalo per le famiglie in crisi. La zona 8 ai supermercati: aiutateci a preparare cesti dono per i poveri

C' erano molti modi per utilizzare gli ultimi spiccioli di un già risicato bilancio in cassa: regalare un giro di giostra ai bambini o distribuire a pioggia un po' di fondi alle centinaia di associazioni attive sul territorio. Ma il consiglio di zona 8 (Accursio-Quarto Oggiaro-Vialba), giovedì scorso, ha scelto un' altra strada. Ha lanciato una sfida ai supermercati: i 9 mila euro del fondo Mapp (soldi che ogni circoscrizione ha a disposizione e può decidere di spendere direttamente) andranno al Super che maggiorerà con prodotti di qualità questa cifra consentendo di preparare pacchi dono con pasta, olio, riso, grana, beni di prima necessità, accanto a spumante e panettone, da destinare alle famiglie povere della zona 8.
L' elenco è lungo, si tratta di anziani e famiglie che ricevono un sussidio dal Comune, perché hanno un reddito che non supera i 400 euro mensili. In tutto, precisa Marco Tanfini, presidente della commissione Servizi sociali, sono 432. «Sono tanti - aggiunge Simone Zambelli, presidente di zona -, ma non escludiamo che ci siano altre famiglie che non risultano in questo elenco, semplicemente perché non sanno di aver diritto ad un sussidio». Il bando tra supermercati si chiude in settimana. E il pacco solidale sarà recapitato direttamente a casa delle famiglie, perché quando «c' è una crisi così forte ciò che le istituzioni devono fare sono atti concreti e veramente vicini al cittadino e, soprattutto, fare in modo che la comunità sia coesa e solidale». Paola D' Amico pdamico@corriere.it RIPRODUZIONE RISERVATA
D' Amico Paola
Pagina 1
(5 dicembre 2011) - Corriere della Sera

Nessun commento:

Posta un commento