martedì 7 febbraio 2012

Gli sponsor del carnevale di Quarto Oggiaro: alla scoperta di HUMANA, organizzazione umanitaria indipendente e laica

In occasione del carnevale di Quarto Oggiaro 2012 HUMANA Italia ha fornito gratuitamente all’associazione Vill@perta, che organizza l’evento, stoffe e abiti di carnevale donati attraverso i contenitori di raccolta di abiti usati, per realizzare i costumi per i bambini del quartiere per il prossimo carnevale.

HUMANA People to People Italia ONLUS è un’organizzazione umanitaria indipendente e laica, nata nel 1998 per contribuire allo sviluppo di popoli svantaggiati nel Sud del mondo attraverso programmi umanitari di lungo termine.

HUMANA Italia è membro della Federazione HUMANA People to People, che opera in 42 paesi di Africa, Asia, Europa e America.

La raccolta di abiti usati rappresenta la forma di raccolta fondi tradizionale dell’Organizzazione, affiancata e sostenuta anche dalla raccolta fondi da Enti, Istituzioni, Donatori individuali e Aziende.

HUMANA controlla la filiera dei vestiti raccolti fino alle destinazioni finali:
- I vestiti donati in Africa sono venduti a prezzi calmierati a privati o a piccoli commercianti, generando reddito e lavoro. Il ricavato della vendita autofinanzia i progetti di cooperazione attivi in loco.
- i vestiti destinati al mercato europeo vengono venduti e il ricavato della vendita copre i costi del servizio di raccolta gratuito e crea fondi per i progetti di cooperazione
- in situazioni di emergenza in Africa HUMANA distribuisce gratuitamente i vestiti

Attualmente la Federazione HUMANA People to People finanzia e gestisce 265 progetti di cooperazione internazionale: HUMANA Italia dona e spedisce in Africa, in particolar modo in Mozambico e Malawi.

I progetti sostenuti da HUMANA People to People Italia attraverso la raccolta di abiti usati sono:
- Progetto Teacher Training Colleges (implementato presso scuole magistrali di Cabo Delgado, Inhambane, Macuse e Nhamatanda in Mozambico)
In Mozambico quasi il 50% dei bambini non frequenta neppure la scuola elementare; l’analfabetismo si attesta intorno al 50%.
Obiettivo degli Istituti magistrali è formare i futuri maestri per le Scuole elementari delle zone rurali
- Progetto Farmers’ Club (Itoculo in Mozambico e Dowa, Zomba e Chiradzulu in Malawi)
Il progetto prevede di migliorare la sicurezza alimentare di 1.000 agricoltori con un totale di circa 5.000 beneficiari indiretti (spesso il 60% dei beneficiari diretti sono donne).
- Progetto HOPE (Maputo, Mozambico)
HOPE si occupa di diffondere informazioni e realizzare corsi nelle scuole e nelle piazze per spiegare come si previene il contagio dell’ HIV, l’uso del preservativo e l’importanza di sottoporsi al test di sieropositività.
- Progetto Children’s Town (Maputo, Mozambico)
L’obiettivo del Children’s Town è fornire un ambiente sereno e sicuro in cui crescere e offrire una possibilità di istruzione a minori svantaggiati. I bambini che frequentano il centro sono orfani di uno o entrambi i genitori e appartenenti a famiglie povere. I bambini beneficiari sono 526 bambini dai 6 ai 15 anni.
- Progetto Vocational School (Nacala in Mozambico e Mikolongwe in Malawi)
Si tratta di una Scuola professionale ove vengono offerte agli studenti varie proposte di specializzazione e la possibilità concreta di costruirsi un futuro lavorativo oltre il percorso didattico.
La Scuola professionale di Nacala offre anche un indirizzo turistico e ospita ogni anno gruppi di vacanzieri solidali di HUMANA, attività che, oltre ad avere una ricaduta culturale molto importante, genera reddito per il progetto stesso.

HUMANA Italia è impegnata anche in programmi di Educazione allo Sviluppo e di Educazione Ambientale nelle scuole elementari, medie e superiori del Nord Italia.

Le nostre attività e i nostri sforzi si rivolgono al sostegno di progetti di cooperazione nel Sud del Mondo, ma rappresentano anche un valore ecologico acquisito senza oneri da parte delle Amministrazioni e, quindi, dei cittadini.

Nessun commento:

Posta un commento