giovedì 29 marzo 2012

LA SCUOLA TRILUSSA ADERISCE AL CONCORSO DI GIORNALISMO: INTERVISTA AL CONSIGLIERE DI ZONA 8 GALESI FABIO

La scuola elementare Trilussa aderisci al concorso del IL GIORNO al "CAMPIONATO DI GIORNALISMO".
Gli alunni hanno intervistato il Consigliere di Zona 8 Galesi Fabio, storico abitante e volontario di Quarto Oggiaro. Assieme a lui è stato intervistato Dante Cicora, fondatore dell'Associazione Quarto Oggiaro Vivibile  e presidente dell'Associazione Lotta alla Droga.




COME ADATTARE Milano a misura di bambino? L’abbiamo chiesto ad un giovane consigliere di Zona 8 e ad uno storico abitante di Quarto Oggiaro.
IL GIOVANE Fabio G. ha detto: «Mi occupo di tutta la zona: viabilità, verde pubblico, abitazioni, tipo e qualità dei servizi ai cittadini. Giro molto per il territorio,ascolto la gente, per riportare tutto in Consiglio di Zona e decidere. Abbiamo distribuito nelle scuole i biglietti per una mostra sui cartoni animati, stiamo censendo associazioni e spazi per i ragazzi. Sono in programma feste di quartiere, iniziative culturali e di divertimento per i bambini.
Lavoriamo per l’apertura di nuovi spazi verdi anche con il contributo volontario dei cittadini».

DANTE C. ci ha raccontato che nel 1980 un gruppo di cittadini fondò un’associazione per riqualificare uno spazio verde del quartiere spesso occupato da gruppi di nomadi e gestito dagli spacciatori di droga. Questi cittadini hanno affrontato le minacce dei nomadi, l’aggressione degli spacciatori e l’ostilità della forza pubblica che bloccava ogni iniziativa. Hanno resistito e lavorato, inaugurando un nuovo spazio verde attrezzato. 
Dante continua da 25 anni il volontariato contro la droga;dice che fare volontariato è un modo generoso e consapevole di «essere un vero cittadino», e che se noi impareremo ad essere disponibili la città potrà essere migliore.


Clicca il link qui sotto, a lato sinistro si trova un cuoricino rosa: CLICCACI SOPRA E VOTA la nostra scuola e aiutali ad arrivare alla finale del campionato.
CLICCA QUI E VOTA

Nessun commento:

Posta un commento