domenica 1 dicembre 2013

MATRIMONI CIVILI IN VILLA SCHEIBLER

Milano, 29 novembre 2013 - Non sarà più solo Palazzo Reale a ospitare i fiori d’arancio. Da oggi, per il giorno più bello della vita, i milanesi potranno scegliere tre nuove location: la suggestiva Villa Scheibler immersa in un parco, la storica Cascina Monastero fondata dai monaci olivetani nel Trecento e la caratteristica Cascina Turro  che, con la sua area verde, consentirà per la prima volta matrimoni all’aperto. Sono queste le nuove sedi decentrate idonee a ospitare le celebrazioni civili, circa 2.000 ogni anno, decise oggi dalla Giunta.

“La scelta di mettere a disposizione tre nuove sedi, oltre alla Sala Matrimoni di Palazzo Reale - spiega l’assessore ai Servizi civici Franco D’Alfonso - è il segno di un’Amministrazione sempre più attenta e vicina alle esigenze degli sposi: in questo modo, infatti, le coppie avranno una scelta più ampia dei luoghi in cui sposarsi, soprattutto nelle giornate più richieste - tradizionalmente i sabati e i venerdì nel periodo maggio–settembre - con un miglioramento complessivo dell’offerta di servizio così importante per il Comune e i cittadini".

Un’altra novità del provvedimento della Giunta riguarda il conferimento della delega del Sindaco per l’intero mandato (anziché di volta in volta) ai consiglieri di Zona che ne faranno richiesta per celebrare i matrimoni civili, così come già avviene per i Presidenti di Zona.

“Semplificare la possibilità di celebrare i matrimoni da parte dei consiglieri di Zona rafforza quel processo di decentralizzazione avviato dall’Amministrazione e volto a migliorare il rapporto con i cittadini", ha aggiunto l’assessore D’Alfonso.
 
Nei primi dieci mesi del 2013 i matrimoni civili nella suggestiva cornice di Palazzo Reale sono stati 1.860, in linea quindi con le circa 2.000 celebrazioni che ogni anno si tengono nella nostra città.

Nessun commento:

Posta un commento