venerdì 24 luglio 2009

A Quarto Oggiaro pulci nelle cantine «Invasi da 25 anni»: un articolo de IL GIORNALE

A Quarto Oggiaro pulci nelle cantine «Invasi da 25 anni». Articolo di Giulia Guerri su IL GIORNALE del 24 luglio 2009
L’ultima volta che sono passati gli uomini per la disinfestazione sarà stato quindici giorni fa. «Ma quelli non entrano nemmeno nelle cantine, si fermano prima. Stanno fuori e spruzzano il veleno diluito con l’acqua solo all’esterno. Alle pulci gli fanno il solletico». Pulci, proprio così. Avete letto bene. Le cantine delle case popolari di via Lopez 6 a Quarto Oggiaro ne sono piene, anzi di più. Col caldo, poi, nemmeno a parlarne. Un’invasione. Escono dai tombini del cortile dove giocano i bambini, arrivano nella caldaia, si infilano per le intercapedini e le fessure delle pareti e salgono fino ai primi piani delle abitazioni. Basta mettersi una tuta bianca - come quelle per la disfinfestazione appunto e fare una prova. Pochi minuti, il tempo di aprire la porta e già le pulci si attaccano al tessuto, nel giro di mezzora, sulla tuta passeggiano centinaia di insetti. http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=369167

Chiude per ferie il parcheggio fantasma di Quarto Oggiaro

ATM rende noto che dall'ultima settimana di luglio, cambiano, oltre alla programmazione del servizio, anche le aperture e gli orari di parcheggi, ATMPoint e Bus by night. Il parcheggio a raso di Quarto Oggiaro rimarrà chiuso dalle 20 di sabato 25 luglio alle 7 di lunedì 24 agosto.

giovedì 23 luglio 2009

Inquilini “prigionieri” a Quarto Oggiaro: «Estate infernale»: articolo di oggi su Cronaca QUI

ARTICOLO DI OGGI SU CRONACA QUI
QUARTO OGGIARO (MILANO) 22/07/2009 - Restano prigionieri in casa gli inquilini degli alloggi popolari fra le vie Pascarella e Simoni, a Quarto Oggiaro, “impacchettati” da un cantiere che si è fermato all’inizio di aprile. Ma arrivano buone notizie: ora, alla vecchia L’idea casa, è subentrata una nuova impresa che si è già fatta carico dei lavori da terminare. «Era ora - esultano gli abitanti - però per noi si prospetta comunque un’estate infernale».

L'articolo completo di Marianna Vazzana solo su CronacaQui in edicola. Scritto da: Marianna Vazzana - marianna.vazzana@cronacaqui.