giovedì 9 aprile 2015

Lo scrittore Marco Albino Ferrari racconta ETTORE CASTIGLIONI, PARTIGIANO alpinista, esploratore e autore di celebri studi sulle Dolomiti

Giovedi 16 aprile ore 21.00 presso Villa Scheibler – via Orsini 21 - (bus 40-57)

Lo scrittore Marco Albino Ferrari racconta ETTORE CASTIGLIONI, PARTIGIANO alpinista, esploratore e autore di celebri studi sulle Dolomiti

Nel 1943 Ettore Castiglioni è un uomo di trentacinque anni, volto intelligente, scavato, con baffi e occhi dolci. Negli anni trenta ha scalato con i migliori alpinisti; al suo attivo ha ben 150 vie nuove sulle Alpi. E’ laureato in giurisprudenza, è’ colto, ama la musica e scrive. Ha esplorato le nostre montagne e quelle della Patagonia. Spessissimo da solo, con la serenità e il coraggio che vengono dal desiderio e dal gusto assaporato della libertà, dal contatto con la natura affascinante, severa ma leale.

Già di sentimento antifascista prima, dall’8 settembre inizia a battersi per la libertà di tanti, di tutti, dell’Italia. Lui, forte alpinista, ha le chiavi dell’alta montagna: sarà questo il suo vantaggio sul nemico. Così, dirigendo un drappello di alpini e patrioti, apre a centinaia di persone le porte della salvezza dalla persecuzione nazifascista. Per la liberazione dell’Italia compie l’ultima operazione della sua vita, una missione segreta oltre confine. Catturato, fugge, nella neve e nella notte, cercando la libertà tra le braccia, ancora una volta, dell’alta montagna.

Nessun commento:

Posta un commento